Lo specialista risponde




Risposte Pubblicate:



Domanda del 12/01/2020Salve vorrei un vostro parere sul risultato di questa rmn: A carico dello scafoide del carpo si rileva la presenza di formazione rotondeggiante ipointensa in t1 e iperintensa in t2 da riferire a pseudocisti. Lesione degenerativa della fibrocartilagine triangolare del carpo sul versante radiale con sinovite reattiva. Circoscritte erosioni delle CORTICALI del grand'osso e dell'uncinato. Non alterazioni a carico dei tendini estensori e FLESSORI del carpo.
Rispostapossibile artrosi con artrosinovite e iniziale danno a carico delle ossa carpali e dei legamenti


Domanda del 26/12/2019Dopo frattura scomposta del radio, intervento e ingessatura, con la fisioterapia riacquista motilità polso ma permane l insensibilita' alle prime tre dita della mano. Eseguita EMG che conferma una sofferenza del nervo. Faccio fisioterapia da 2 mesi. Cosa fare??? È ipotizzabile intervento per STC oppure è conveniente attendere ancora??
Rispostaoperare è meglio
Luchetti



Domanda del 23/12/2019Frattura scomposta del radio in seguito a caduta, riduzione e controllo radiografico dopo 8 giorni.
Dopo riduzione e ingessatura forte bruciore al palmo della mano e insensibilità delle prime tre dita.
La radiografia conferma il disallineamento osseo e quindi la necessità di intervento per inserimento fili. Dopo 5 settimane tolto il gesso,son passati ormai più di due mesi e grazie alla fisioterapia è stata ripresa la motilità del polso. Persiste l insensibilità delle prime tre dita.Cosa fare?

Rispostaè una compressione del nervo mediano al polso (STC) 
Faccia una EMG
Luchetti



Domanda del 20/12/2019Buongiorno, seguito caduta bicicletta da risonanza emerso frattura trapezio e semilunare, ho tutore x 30 gg cure con Clodron 400 x 1 mese, e magnetoterapia 45 gg serve fare altro? E serve specialista ortopedia x mani? Grazie
Rispostapotrebb e non servire. Bene il trattamento. per esprimere però una corretta indicazione sarebbe bene vedere le radiografie e visitarla
Luchetti



Domanda del 06/12/2019Buongiorno.
È da dicembre 2018 che sono a casa dopo un incidente stradale purtroppo la mia diagnosi è venuta fuori troppo tardi in quanto l'inail non ha fatto accertamenti più appronditi dove potesse venire fuori la mia lesione alla fibrocartilagine triangolare associata a instabilità della luno-piramide..l'Inail chiuse l'infortunio facendolo passare come malattia comune. Sono in attesa di intervento da ormai tanto tempo ...ancora niente. Per il lavoro che faccio , lavorando in una pelletteria , non sono idonea ancora a rientrare a lavoro. Ma con una situazione del genere in attesa di fare l'intervento. . Posso lavorare o non è indicato . Potrei peggiorare? Visto che il polso mi fa sempre molto male.
Grazie le informazioni che mi darete.. almeno riesco a togliere qualche dubbio.

Risposta?


Domanda del 01/12/2019Buongiorno,
a fine settembre ho subito un infortunio in palestra, con distorsione e iper estensione del polso destro e della mano, verso l’esterno e in basso, riprendendo una palla da 6 kg.
Trascurato, nonostante il dolore, per settimane, perché in pronto soccorso avevano eseguito radiografia, non rilevando nulla e dichiarandolo guaribile in 5 giorni e il medico di base insisteva nel dire che non c’era nulla, ma una semplice distorsione. Di testa mia ho fatto una visita a pagamento e mi è stata prescritta artro rm. Questo il risultato che mi ha preoccupata e vorrei capire meglio cosa sia necessario, per scegliere in maniera ponderata il professionista a cui rivolgermi. Faccio attività fisica costante ed impegnativa, a livello agonistico e non vorrei dover cambiare per un recupero non completo. Inoltre nelle ultime settimane il dolore è peggiorato, irradiandosi dal polso fino al gomito, permettendomi alcuni movimenti come sollevare buste della spesa, ma impedendomi cose semplici come portarmi la forchetta alla bocca mangiando.
“Indagine eseguita su piani assiali, sagittali, coronali mediante sequenze T1 e T2 pesate è preceduta da iniezione intraarticolare di mdc paramagnetico (gadolinio) con apparecchiatura ad alto campo da 1,5T.
Cavo articolare radio carpico di normale capacità, a limiti netti, non comunicante con la sindesmosi radio-ulnare distale, né con gli spazi articolari radio-carpali.
Varianza ulnare negativa con dislocazione dorsale dell’epifisi ulnare rispetto all’epifisi radiale e artrosinovite della radio-ulnare-distale.
Iniziale impingement radio ulnare.
Non segni di rottura del disco centrale della fibrocartilagine triangolare e delle sue inserzioni periferiche.
Minima fuga extra articolare tardiva di mdc in sede però stiloidea ulnare anteriore, ai limiti della significatività patologica.
Fuga extra articolare di mdc anche in corrispondenza del versante radiale del carpo.
Integri i legamenti intrinseci del carpo. Conservati i rapporti intercarpali. Non corpo liberi endoarticolari né lesioni osteo-condrali.
No processi tenosinovici.
Vi ringrazio anticipatamente per i consigli

Rispostadifficile esprimere una diagnsoi. FOrse una lesione parziale del leg scafo-lunato

Luchetti 



Domanda del 25/11/2019Buongiorno Dottore.Leggo dopo rx polso sx : pregressa frattura dello scafoide,apparentemente riparata.Disomogeneo il semilunare.Rizoartrosi.Cosa si intende per semilunare disomogeneo ? Grazie
Risposta?


Domanda del 25/11/2019Buongiorno, ho avuto di recente una tendinite all'indice della mano destra. Premetto che circa dieci anni fa riportai una frattura allo scafoide della stessa mano che non si saldó del tutto ed è ora in stato parzialmente artrotico. La fisioterapista da cui sono in cura per la tendinite mi ha tetto che il polso è fuori asse, motivo possibile della tendinite causato da un uso meccanico sbagliato, e che non conviene fare niente allo stato attuale, perché si rischierebbe solo di scompensare gli equilibri creatisi negli anni.. Che cosa mi può dire a riguardo? Ha senso la sua diagnosi?
Grazie

Rispostacosì nulla. è bene eseguire Rx ed altri accertamenti dopo una visita accurata da specialista
Luchetti



Domanda del 21/11/2019Nei confronti dell' esame precedente persistono le due calcificazioni millimetrica nel versante dorsale del polso a livello del piramidale x il resto struttura morfologia e rapporti dei segmenti ossei nella norma egregio dott. ringrazio
Risposta!


Domanda del 14/11/2019Buona sera dottore volevo farle una domanda ho avuto un infortunio sul lavoro nella quale mi sono lesionato 2 parti dello scafo lunata uno di 1 grado il 2 grado la mia domanda è linail può rifiutarsi e dirmi che è una malattia comune?
Rispostano. di solito il legamento si rompe e quindi è di natura traumatica

Luchetti




Dr. Luchetti

Riccardo Luchetti

Presidente della SICMSocietà Italiana di Chirurgia della Mano
Presidente della ISSPORTHSocietà Internazionale per la Traumatologia Sportiva della Mano

Guarda il profilorluchetti@artroscopiadipolso.it

Dr. Atzei

Andrea Atzei

Presidente della EWASSocietà Europea Artroscopia del Polso

Guarda il profiloaatzei@artroscopiadipolso.it