Artroscopia
di polso
a cura di:
Dott. Riccardo Luchetti
Dott. Andrea Atzei
Dott. Roberto Cozzolino
D.ssa Ilaria Papini Zorli
 
 
 
COMUNICAZIONE
Le domande che porrete verrano sottoposte all'attenzione degli specialisti che curano il sito. Nel più breve tempo possibile le domande e le relative risposte verranno pubblicate in questa sezione e saranno visibili a tutti gli utenti, di conseguenza, a garanzia della tutela della privacy vi preghiamo di non inserire all'interno del messaggio dati e recapiti personali, nonchè indirizzi di posta elettronica.

Hai qualche domanda da porre?


   

Stai visualizzando tutte le domande


Domanda del 17.03.2011:
"cosa fare se dopo l'asportazione di una ciste sinoviale al polso, la cicatrice è rossa e gonfio?"

Risposta:
laser e ultrasuoni

Domanda del 17.03.2011:
"domanda del 17.03.2011.buon giorno dottore,mi chiamo gesualdo e ho avuto un incidente col motore e mi sono fatto male al polso.tramite una riusonanza magnetica eseguita il 14.03.2011 il referto e il seguente:esame ostacolato da artefatti di movimento.in atto,si apprezza,areola di osteocondropatia erosiva iperemica a carico del piramidale.alterazione di segnale a carico del versante volare-porzione distale del capitato in relazione a disomogenea ipointensita in T1w e iperintensita in T2w e sequenza a soppressione del grasso dell'osso spongioso come da iperemia trabecolare.sfumata areola di iperemia dell'osso su bcondrale a carico dell'epifesi distale dell'ulna.falda fluida peristiloidea ulnare.mi puo' spiegare x favore cosa significa,la ringrazio.distinti saluti"

Risposta:
sembra che ci sia una frattura interna del capitato e qualcosa a livello del piramidale, utile eseguire un controllo con TAC.

Domanda del 17.03.2011:
"Buongiorno, mi chiamo Antonio e ho 18 anni. Circa 6 mesi fa praticando palestra e arti marziali ho iniziato ad avvertire dolore ai polsi sulla parte dorsale(sia in flessione che in estensione del polso).Premetto che non ricordo di aver subito traumi rilevanti. comunque sono andato dal mio dottore che inizialmente mi ha diagnosticato una tendinite. Il dolore non è andato via con una cura a base di antinfiammatori. Sono andato da un ortopedico e con una visita durata 2 minuti mi ha rimandato a casa con le stesse parole del mio medico curante:"tendinite".Il dolore è rimasto nonostante abbia rieseguito una cura antinfiammatoria.per non portarla per le lunghe dico che sono stato anche da una reumatologa che per mezzo di analisi e accertamenti ha escluse cause reumatiche.Ho eseguito diverse ecografie che hanno evidenziato l'infiammazione del tendine.una risonanza magnetica che ha delle raccolte fluide sempre sugli estensori,e ultimamente un chirurgo della mano mi ha detto che potrei avere il legamento scafo lunato che potrebbe essere o rotto o lasso. Mi ha chiesto di eseguire una RMN con contrasto intrarticolare per studiare i legamenti del carpo e una radiografia. Dalla radiografia è risultato : "atteggiamento in minus dell'ulna bilateralmente" mentre ancora devo eseguire la RMN. Volevo sapere se sono riuscito finalmente ad individuare il mio problema.premetto che facendo palestra non ho dolore, ma ad esempio ad eseguire i piegamenti per terra mi resta praticamente impossibile. Grazie in anticipo."

Risposta:
da quello che dice è possibile che si tratti di una lesione del leg scafolunato, ma l rmn nn ci da la certezza, la cosa migliore sarebbe fare una artrosocpia di polso.

Domanda del 16.03.2011:
"Gentile Dottore. Ho 38 anni e purtroppo mi sono procurata una frattura composta dell' epifesi a tutti e due i polsi. Ho un continuo formicolio ai pollici... Secondo lei, per quale motivo? E cosa potrei fare per ovviare e rendere più vivibile la quotidianità, visto che è un inferno dato che mi hanno ingessato tutte e due le braccia dalle spalle in giu!!!"

Risposta:
il formicolio è dovuta alla compressione del nervo mediano in seguito alle immobilizzazione con il gesso.....potrebbe essere utile allargare il gesso, oppure rimuoverli e fare l'intervento chirugico

Domanda del 16.03.2011:
"salve dottore,in seguito ad una caduta sul lavoro ho riportato una minima infrazione piramidale alla mano sinistra.ho scelto il tutore:quanti giorni lo devo tenere? inoltre sarà necessaria una terapia riabilitativa? grazie"

Risposta:
minimo un mese

Domanda del 15.03.2011:
"salve dottore, in palestra sollevando pesi, lo faccio da tre anni, mi si e indolorito il polso destro, e dopo alcuni mesi, 4 per la precisione accuso bruciori ad entrambi i gomiti, che cosa potrebbe essere leso, ? , puo essere il nervo ulnare, ? distinti saluti"

Risposta:
potrebbe...ma potrebbe essere anche una tendinite

Domanda del 15.03.2011:
"ho un dolore al lato del polso destro che si protrae anche al pollice.....se premo sulla zona ho dolore tipo quando si ha un livido ,ma nella zona non c'è ne gonfiore nè altro!non posso assolutamente prendere pesi o fare sforzi e in piu durante la notte il dolore si accentua....forse anche x la postura sbagliata che prendono i mmiei polsi durante il sonno...... cosa può essere?"

Risposta:
può essere una tendinite..faccia una ecografia

Domanda del 15.03.2011:
"cosa e' un versamento intrarticolare nel comparto radio-ulno-carpale?"

Risposta:
una infiammazione

Domanda del 14.03.2011:
"buongiorno, mi chiamo antonio, faccio l operaio edile, ho notato che specialmente l estate, lavorando sotto il sole, avverta maggiormente il dolore al polso destro, adesso che e inverno, nemmeno la meta del dolore stesso, premetto che tramite risonanza, risulta che ho un po di artrosi, cioe una condropatia di alto grado a livello del piramidale e che presenta lesioni sclerogeodiche subcondrali ed osteofitosi verso il pisiforme, il dolore e ballerino, a volte lo avverto al massimo , mentre roteo il polso , e a volte, come adesso , cioe da due mesi, non troppo, ma l estate scorsa ho sofferto assai, con l arrivo della nuova estate, il dolore ricomparira , o andro sempre migliorando, il chirurgo ha detto di soprassedere,mi aveva dato delle cure , cioe ionoforesi, ma senza esito, ho 52 anni, se mi opero, il polso sara come prima'?, temo x il mio futuro, la ringrazio x la risposta"

Risposta:
come prima è difficile...ma sicuramente starà meglio..ma dipende dal tipo di patologia e di intrevento

Domanda del 14.03.2011:
"Buongiorno, ho 27 anni sabato cadendo in snowboard sulla neve ghiacciata , ho appoggiato il palmo della mano ho sentito dolore, e mi sono recato al ps. mi hanno fatto una radiografia, da questa ne hanno ricavato che c'è una fratturina ingranata della epifisi distale del radio, dai raggi veramente non si vede niente....gesso mano omero per un mese....mi sembra un pò troppo...anche perchè a questo punto mi chiedo quante volte me lo sia fratturato senza ricorrere a cure mediche..."

Risposta:
se vuole la certezza faccia una tac del polso

Domanda del 14.03.2011:
"mi sono fatta una piccola frattura allo scafoide ma in ospedale nn se ne sono accorti circa 5 anni fa da quel giorno ho sempre avuto male dallo scafoide e tutto il polso. 20 giorni fa mi hanno detto che ho un inspessimento dei tessuti dello scafoide e una brutta tendinite.sto prendendo degli antinfiammatori da venti gg e in piu uso il tutore ma nn ci sono cambiamenti cosa devo fare? grazie"

Risposta:
prob necessario un trattamento chirrugico...si rivolga ad un esperto

Domanda del 12.03.2011:
"a seguito di frattura della metafisi distale del radio e tenuta gessatura da 2 giorni,Vi chiedo se per contrastare un minimo il gonfiore della mano e quindi delle dita interessate vi possa applicare del ghiaccio con semplici tamponamenti."

Risposta:
il ghiaccio và bene

Domanda del 12.03.2011:
"dopo una frattura ai polsi e dopo un artrorisonanza hanno trovato una lesione parziale e distacco dell'inserzione ulnare TFCC,una lesione parziale dei legamenti scafo-lunare e luno-triquetrale con conflitto meccanico tra ulna distale e semilunatocon adema osseo!!come si dovra procedere secondo voi?e che tempi di recupero mi aspettano?io sono imbianchino...grazie"

Risposta:
prima sarebbe necessario fare una artrosocpia di polso per valutare il quadro e poi decidere

Domanda del 12.03.2011:
"mi dovrei operare per impiantare una protesi al polso sinistro.ho l'artrite reumatoide ed ho sentito che ancora le protesi al polso non sono sicure e durano poco.che consiglio mi date?grazie"

Risposta:
non durano molto..ma dipende dalle rptesi..ma nelle patologie reumatiche sono la sola possibilià

Domanda del 11.03.2011:
"ho avuto la frattura dello scafoide,da un mese faccio magnoterapia per 8 ore al gg, l'ultima risonanza magnetica ha evidenziato "presenza di esiti di frattura dello scafoide tripartito con involuzione necrotica della porzione distale" presenza di minima raccolta fluida nella capsula articolare cosa vuol dire e cosa devo fare grazie"

Risposta:
se il dolore persiste ptrebbe essere utile il trattamento chirurgico

Domanda del 10.03.2011:
"ho fatto un operazione allo scafoide con innesto di una vite dopo circa 2 mesi continua fisioterapia(tens-magneto-laser-esercizzi)nn ne vengo a capo con dolori al polso sopratutto alla cicatrice.la mia domanda è cosa devo fare per capire il vero problema?"

Risposta:
due mesi sono pochi per guarire da una pseudoatrosi di scafoide...magari si faccia rivedere dal chirurgo

Domanda del 10.03.2011:
"buongiorno a mia figlia di 15 anni dopo una rmn del polso a seguito di dolori ricorrenti è stata data la seguente risposta: Aspetto finemente disomogeneo del legamento scafo-lunato si associa a tale livello all'altezza dell'articolazione radio-carpica un ganglio artrogeno di circa 1.5 cm aspetto conservato della fibrocartilagine triangolare. Una precedente rmn del 2006 sempre per dolori al polso aveva rilevato un osteonecrosi del semilunare che in questa non è invece emeresa. Mi chiedevo come si può risolvere il dolore e la scarsa mobilità che dura ormai da tempo."

Risposta:
si può fare una artroscopia di polso per rimuovere la cisti e valutare il danno del leg scafolunato

Domanda del 10.03.2011:
"Buongiorno Dottore, ho subito la frattura di medio e anulare della mano destra e ora a tre mesi dall'incidente, dopo cure fisioterapiche e terapie con ultrasuoni, magnetoterapia, tens e tekar, mi ritrovo a dover subire un intervento di tenoartolisi. Vorrei sapere se questo intervento può essere eseguito anche in artroscopia, Grazie"

Risposta:
no

Domanda del 10.03.2011:
"Egr. Dott. Luchetti, Le scrivo in merito ad un problema che Le avevo già esposto in data 27/05/2010 e che riassumo brevemente. Dopo frattura al polso scomposta del radio trattata con gesso brachiometacarpale per 30 gg. che mi ha causato una severa algodistrofia, mi ritrovo, ancora dopo due anni con il gomito bloccato in flessione e mancanza di pronosupinazione.Le avevo scritto allora chiedendoLe consiglio su artroscopia di gomito che, mi dicevano, avrebbe potuto risolvere la mancanza di flessione al gomito. Allora non ho ben capito la sua risposta che mi era parsa dubbiosa e ancora oggi non sò cosa avesse voluto intendere. Nel frattempo ho eseguito artroscopia di gomito. Risultato? Intervento inutile! Continuo a lavarmi solo con una mano, a mangiare con la mano sinistra e a fare tutto quanto và fatto con due mani, con la sola sinistra. Pronosupinazione? Manca come prima! Eppure mi avevano garantito che se non del tutto, la flessione sarebbe migliorata e sicuramente anche la pronosupinazione! Ora lo stesso medico che ha fatto l'artroscopia, mi consiglia di interpellare uno specialista mano-polso. Dott. Luchetti secondo la sua esperienza, potrebbe essere così? Il tutto potrebbe dipendere tutto dal polso anche se la frattura è andata a posto subito? La ringrazio se vorrà darmi risposta e qualche speranza."

Risposta:
la prima risposata era legata al fatto che l'ars di gomito non dà nessuna garanzia, come lei ha potuto verificare di perosna. a volte vanno bene,ma dipende da caso a caso. per darle qualche speranza e qualche consiglio dovremmo vedere le rx e valutarla clinicamente

Domanda del 10.03.2011:
"buon pomeriggio, ho l'avambraccio destro gonfio e rosso in prossimità del polso. Non ho subito nessun trauma. Mi si parla di tendinite o di flebite. Come ovviarci? Grazie "

Risposta:
facendo prima una ecografia


Pagina 67 di 298«...63 64 65 66 67 68 69 70 71 ...»


News
Corsi e Congressi


Arezzo (Italy)
13-15 November, 2014


Arezzo (Italy)
3-5 October, 2015




Elbow diseases and clinical experiences
Arezzo 13-15 Novembre 2014

10 years of Wrist Cad - Lab Course
ARTHROSCOPY AND OPEN SURGERY:
An UPDATE on:
- SL instability
- DRUJ instability
- Distal Radius fractures
- Scaphoid fractures and non union
- SLAC and SNAC

Barcelona (Spain) - July 4-5, 2014
Universitat de Barcelona
Faculty of Medicine “Dissection Room”

2° Wrist and Elbow Course: Arthroscopic and Open Surgery
Combined Course on Anatomic Specimens
BARCELONA (SPAIN) JUNE 3-4, 2011