Artroscopia
di polso
a cura di:
Dott. Riccardo Luchetti
Dott. Andrea Atzei
Dott. Roberto Cozzolino
D.ssa Ilaria Papini Zorli
 
 
 
COMUNICAZIONE
Le domande che porrete verrano sottoposte all'attenzione degli specialisti che curano il sito. Nel più breve tempo possibile le domande e le relative risposte verranno pubblicate in questa sezione e saranno visibili a tutti gli utenti, di conseguenza, a garanzia della tutela della privacy vi preghiamo di non inserire all'interno del messaggio dati e recapiti personali, nonchè indirizzi di posta elettronica.

Hai qualche domanda da porre?


   

Stai visualizzando tutte le domande


Domanda del 10.03.2011:
"Le agradesceria msi por favor me puede explicar este resultado que me ha dado el doctor:slight sclerosis of the distal radius bilaterally,mucgas gracias"

Risposta:
artrosi

Domanda del 09.03.2011:
"salve, sono una donna di 40 anni. Anni fa facevo la dattilografa e da 10 anni a questa parte lavoro al telefono come telefonista call center, per cui sono obbligata a tenere quasi tutto il giorno e le braccia in una posizione semipiegata e le mani, pur cercando di alternarle, strette attorno a un telefono o un cellulare. Da un po' di tempo ho questi sintomi: inizialmente le falangi della mano sinistra sono state doloranti e calde per qualche giorno come se infiammate. Poi ho notato in entrambe le mani difficoltà di movimento, senza alcun dolore, solo mi costa fatica muoverle e mi cadono gli oggetti anche piccoli, non riuscendo ad avere una buona presa. Nel frattempo sento difficoltà a muovere entrambe le spalle e quando cerco mi esercitare una forza maggiore per aver precisione nel movimento delle dita, sembra che la cosa parta dalla spalla e avverto una sensazione di grande fatica. In più: le ossa delle mani paiono estremamente fragili, si "schioccano" con facilità, a partire dalle falangi fino ai polsi. I sintomi vanno peggiorando in modo relativamente rapido. Cosa può essere? Inutile dire che le mani mi servono e non posso permettermi di invalidarmi. Vi ringrazio anticipatamente. "

Risposta:
se i dolori sono cosi diffusi, potrebbe essere anche u problema di tipo reumatico.....utile una visita specialistica

Domanda del 09.03.2011:
"Da alcuni giorni ho un forte dolore al polso sinistro (io non sono mancina!). Non ho avuto traumi, nè ho fatto movimenti strani. Da cosa può dipendere il dolore? E' un'infiammazione? Cosa posso fare per risolvere? Grazie"

Risposta:
potrebbe essere una tendinite,o una compressione nervosa...si faccia visitare da un esperto

Domanda del 09.03.2011:
"Buon giorno Dottori vorrei sapere il significato del mio referto: l'esame ecografico del polso six dimostra note di tenosinovite essudativa del flessore radiale del carpo e note di tendinopatia del primo compartimento estensore. Lieve bulging anteriore del legamento traverso del carpo, in assenza di processi espansivi nel tunnel carpale o di tendinopatie delle strutture decorrenti nel tunnel stesso, la cui morfologia appare conservata. modesta falda radio-carpale con lieve distensione del guscio capsulare sul versante volare,in assenza di di franchi espansi di aspetto cistico. VI RINGRAZIO DI BIASE MARIA"

Risposta:
cè una infiammazione on un versamento..potrebbe essere utile fare della terapia laser e ultrasuoni

Domanda del 08.03.2011:
" ho avuto una frattura scomposta spiroide al 5 metacarpo mano dx al p.s. mi hanno ingessato la mano lasciando libere le 4 dita e mettendomi in trazione il mignolo con elastici tenuto fermo da una stecca dandomi una prognosi di 35 gg. e' giusto il procedimento o e' meglio operare grazie"

Risposta:
dovremmo vedere le rx per sapere cosa era meglio, il procedimento sembra un pò indaginoso, ma se l'osso è in asse..va bene

Domanda del 08.03.2011:
"Buonasera, ho 51 anni e ho avuto una recente frattura epifisaria distale radio dx. Ho portato il gesso per 26 giorni. Ho fatto il controllo rx e non mi è stata consigliata FKT. Il polso ha recuperato buona parte della mobilità con esercizi in casa consigliati dal medico, ma a distanza di 22 giorni persiste un dolore ulnare dx, in corrispondenza della TFCC, minore al mattino e più forte alla sera. Il capitello ulnare è visibilmente più sporgente rispetto al polso sx. Ho fatto pertanto un'altra visita ortopedica , in base alla quale è stato riscontrato "radiograficamente plus ulnare di 4 mm (3 in più rispetto all'immediato controllo post traumatico). Questo non era stato visto dai medici che mi hanno rimosso il gesso. Mi è stato ora prescritta FKT lasert UST Ionoforesi. Se il dolore non passerà con la FKT dovrò operarmi. Domanda: se così fosse, l'intervento secondo lei si può fare in artroscopia o bisogna eseguire a cielo aperto? Qual'è la migliore struttura in questo settore nella mia regione? Sono di Venezia. Grazie"

Risposta:
si può fare in artroscopia, puo contattare il dott Atzei di verona, è esperto. trova i contatti sul nostro sito

Domanda del 08.03.2011:
"buon giorno ho avuto un infortunio sul lavoro frattura esposta polso lussazione istabile gomito sono stato operato e messi fissatori esterni tolti giorni fa vorrei sapere i tempi di guarigione la mano ancora non la muovo bene faccio fiseoterapia grazie"

Risposta:
i tempi sono lunghi...almeno due mese di riabilitazione

Domanda del 07.03.2011:
"Buongiorno, mi chiamo Marco,ho 35 anni ed ho una ciste al polso destro ( lato inferiore ) che mi crea dolore. Circa 12 anni fa avevo fatto l'intervento con asportazione,ma nel giro di poco tempo è ricresciuta senza causarmi pero' troppi fastidi,ultimamente fa davvero male anche nei movimenti piu' semplici,mi chiedevo quale sia il centro migliore nel veneto per questo tipo di patologia."

Risposta:
provi a contattare il dott. Andrea Atzei a Verona, andreatzei@email.it, è uno dei migliori

Domanda del 05.03.2011:
"buon giorno, 1 mese fa sono stata operata di morbo di morton . non riesco a camminare normalmente perche' sento un gonfiore dolorante sotto il piede e un po' di dolore nell'articolare le dita mentre cammino. e' normale?"

Risposta:
1 mese è poco..faccia un altro mese di riabilitazione

Domanda del 05.03.2011:
"buongiorno mi hanno riscontrato una frattura c0mposta estremo efifisario distale del radio ho portato ub gesso per 30 gg fatto radiografia dopo gesso e l'esito è: discreta presenza di callo osseo riparativo,artrosi radio-carpale-tono calcico ridotto! che fare? grazie"

Risposta:
fare riabilitazione

Domanda del 04.03.2011:
"ho avuto uno stiramento al nervo ulnare dietro la schiena. Ora ho il polso rigido e faccio fatica ad aprire la mano. Pierangelo. Faccio della osteopatia. Ho fatto EMG. Cosa altro posso fare?"

Risposta:
se il dolore non passa, potrebbe essere necessario una valutazione chirurgica

Domanda del 04.03.2011:
"buongiorno. il giorno 05 di febbraio a seguito di un' incidente strdale (frontale)mi fanno una radiografia al polso sin in quanto lamentavo dolori molto forti che non evidenzia fratture. a tutt'oggi 5 marzo presento ancora dolori al polso e pollice esternamente, non riesco a fare forza e tenere il peso anche solo di una pentola e la mattina il polso è gonfio.il medico dopo tanta insistenza mi ha prescritto un ecografia che mi devono ancora fissare. di cosa si potrebbe trattare? grazie della risposta"

Risposta:
forse di una lesione legamentosa....buona l'ecografia

Domanda del 04.03.2011:
"Buongiorno dottore,ho fatto una rmn dove viene indicato che ho una forte infiammazione al polso lato ulnare. Lo specialista mi ha detto che sospetta una lesione della tfcc e anche dall´ecografia che avevo fatto precedentemente vi era scritto sospetta lesione.A questo punto mi chiedo se la RMN non lo indica direttamente quale mezzo puo darmi la certezza della lesione?"

Risposta:
una artroscopia di polso

Domanda del 04.03.2011:
"Il referto della RMN al polso destro. Alterazioni di segnale ipointensa in T1W ed iperintensa in t2w a livello dell'epifisi distale del radio, versante ulnare ed a carico del semilunare ee compatibile con frattura infraspongiosica di Segond. Versamento endo-articolare Che patologia è? Come intervenire? Grazie della risposta Cordiali Saluti"

Risposta:
non chiaro, si faccia visitare da un esperto

Domanda del 03.03.2011:
"b.sera sono una ragazza di 20 anni ho sempre dolore al polso, 3 settimane fa ho fatto una lastra in cui diceva che ho avuto una distorsione e ho un processo di distacco dello stiloideo radiale, nessuno mi sa spiegare cosa signi fichi.io sento ancora male al polso. la ringrazio per il tempo dedicato."

Risposta:
cè una piccola frattura, e forse cè anche una lesione legamentosa...faccia una rmn

Domanda del 03.03.2011:
"gentili dottori. ho fatto un'ecografia.il referto dice che ho dei segni di lieve sinovite reattiva in corrispondenza della regione radiale dei polsi sul lato palmare.cosa devo fare?grazie "

Risposta:
è una infiammazione ..può provare con della fisioterapia, laser e utlrasuoni

Domanda del 03.03.2011:
"salve dottore,mio marito ha fatto una biopsia,t a c ,r m n,la diagnosi e sospetto condrosarcoma.cosa significa sospetto?"

Risposta:
che che forse si tratta di condrosarcoma.

Domanda del 02.03.2011:
"salve dottore, circa 1 anno fa mi sono "slogato"l'anulare della mano sx, mi fecero una lastra e non risultò rotto , me lo steccarono ma divenne così viola che dovetti togliere la stecca di alluminio, a tutt'oggi non riesco più a stenderlo del tutto a causa credo di un callo osseo ,feci solo 5 sedute di fisioterapia, ma con scarsi risultati(da una ecografia non risulta lesionato il tendine)è forse il callo osseo formatesi che mi impedisce di stenderlo? Si può rimediare col ssn? o me lo devo tenere così?(leggermente piegato (sembro artritico, ho 49 anni)grazie: emmanuelb(chiocciola)virgilio.it"

Risposta:
può provare con della fisioterapia....se nn migliora , può pensare ad un trattamento chirurgico

Domanda del 02.03.2011:
"Salve, sono un ragazzo di 31 anni, e 3 girni fà in una banale caduta mi sono procurato la frattura semiscomposta dello scafoide (sx), potrei sostituire il gesso con un tutore? Grazie in anticipo'"

Risposta:
no. bisognerebbe vedere le rx per darle una risposta precisa

Domanda del 01.03.2011:
"Buongiorno, da una visita specialistica a seguito di rmn mi é stata diagnosticata una sospetta lesione del complesso triangolare. Mi é stato di fare prima una lserterapia di 10 sedute e successivamente vedere come va, per prendere in considerazione l´intervento in microchirurgia. Le volevo chiedere ma a questo punto non sarebbe piú giusto fare direttamente l´intervento, anche perché sarei costretto a stare troppo tempo senza lavorare. Un ultima cosa la lesione é dovuta ad un elemento traumatico, tipo la caduta di un oggetto sul polso? Distinti saluti"

Risposta:
si, sarebbe utile trattare chirurgicamente , anche perchè se è rotta la tfcc con si ripara con il laser, potrebbe essere di tipo traumatico


Pagina 67 di 296«...63 64 65 66 67 68 69 70 71 ...»


News
Corsi e Congressi


Arezzo (Italy)
13-15 November, 2014


Arezzo (Italy)
3-5 October, 2015




Elbow diseases and clinical experiences
Arezzo 13-15 Novembre 2014

10 years of Wrist Cad - Lab Course
ARTHROSCOPY AND OPEN SURGERY:
An UPDATE on:
- SL instability
- DRUJ instability
- Distal Radius fractures
- Scaphoid fractures and non union
- SLAC and SNAC

Barcelona (Spain) - July 4-5, 2014
Universitat de Barcelona
Faculty of Medicine “Dissection Room”

2° Wrist and Elbow Course: Arthroscopic and Open Surgery
Combined Course on Anatomic Specimens
BARCELONA (SPAIN) JUNE 3-4, 2011