Artroscopia
di polso
a cura di:
Dott. Riccardo Luchetti
Dott. Andrea Atzei
Dott. Roberto Cozzolino
D.ssa Ilaria Papini Zorli
 
 
 
COMUNICAZIONE
Le domande che porrete verrano sottoposte all'attenzione degli specialisti che curano il sito. Nel più breve tempo possibile le domande e le relative risposte verranno pubblicate in questa sezione e saranno visibili a tutti gli utenti, di conseguenza, a garanzia della tutela della privacy vi preghiamo di non inserire all'interno del messaggio dati e recapiti personali, nonchè indirizzi di posta elettronica.

Hai qualche domanda da porre?


   

Stai visualizzando tutte le domande


Domanda del 04.04.2013:
"Buonasera.Dopo 35 giorni di gesso per la rottura del radio e ulna i rx danno tutto ok. Da una settimana che ho tolto il gesso avverto bruciore e calore al polso. Il tutto è nella norma?grazie"

Risposta:
si

Domanda del 04.04.2013:
"salve...mi sto ponendo un dilemma Mi sn infortunato al polso facendo degli esercizi fisici..sn andato un'ortopedico che mi ha dato un terapia fisica che nn ha avuto nessun effetto, non essendo convinto sono andato da uno specialista del polso che tramite dei test mi ha detto che devo operarmi perchè il legamento scafo lunato si è danneggiato, dall'infortunio ad oggi sn passati 4 mesi e possibile fare l'intervento in artoscopia...sono in attesa di una vostra risposta grazie"

Risposta:
forse..dipende dall'entità della lesione del legamento

Domanda del 04.04.2013:
"Salvo, a seguito di un fastidio ad un polso ho effettuato prima una rm con questo responso "NECROSI AVASCOLARE IN ESITI FRATTURATIVI DELLO SCAFOIDE CARPALE - ESITI LACERATIVI DEL LEGAMENTO SCAFO-LUNATO" poi una rx con questo responso "ESITI DI FRATTURA TRASVERSA DEL CORPO DELLO SCAFOIDE CON ATROFIA DEL MONCONE PROSSIMALE CHE APPARE DISOMOGENEO PER LA COESISTENZA DI CAVITA' GEODICHE SOTTOCORTICALI E TRAVATE DI SCLEROSI OSSEA"! Sentiti alcuni specialisti mi è stato detto che ci sono due soluzioni: o l'innesto di un frammento osseo oppure un nuovo intervento in fase sperimentale che consiste nell'inserimento di un "COLLAGENE" composto da sangue e grasso! Sapreste darmi un vostro parere in merito alle due opzioni visto che su internet non si trova nulla per quanto riguarda la seconda opzione? Grazie"

Risposta:
utile una artroscopia di verifica del quadro articolare....ma ci sono anche altri tipi di interventi

Domanda del 02.04.2013:
"Buon pomeriggio Dottore alla sua cortese risposta del 29/03/2013 del mio intervento di tunnel carpale e dopo l'intervento per i miei sintomi o che non sia stato fatto bene o che ci siano stati dei danni cosa dovrei fare? Un nuovo intervento per risolvere il danno subito oppure aspettare e andare da un medico legale? "

Risposta:
utile una revisione chirurgica

Domanda del 02.04.2013:
"salve dottore sono daniela le ho scritto in data 26.03 2013 ringraziandola della risposta ma se può chiarirmi cosa intende che il tipo d intervento da me subito del kinbuk comporta rischi e pericoli? e sul probabile nuovo intervento a carico delle ossa del carpo in cosa consiste l intervento? cordiali saluti e grazie sin d ora della sua cortesia"

Risposta:
resezione della prima filiera del carpo

Domanda del 30.03.2013:
"mi scusi se la disturbo ancora sono sempre daniela cosa intende per quanto riguarda l intervento del kimbuk con accorciamento del radio e placca quando dice che ci sono x questo tipo di intervento rischi e pericoli? pensa che il nuovo intervento a carico delle ossa del carpo di cui mi parla debba essere fatto in tempi brevi? e in cosa consiste l intervento? mi riferisco alla risposta che gentilmente mi ha dato alla domanda posta il 26-03-2013 la ringrazio infinitamente della sua infinita disponibilità"

Risposta:
i rischi possono essere un ritardo di consolidazione della frattura del radio per esempio, o che l' intervento possa essere non risolutivo

Domanda del 30.03.2013:
"Sono un uomo di 43 anni e gioco a tenis da 5 anni. A luglio del 2012 ho cominciato a sentire male alla mano destra.Il male è aumenatto sempre di più fino a non riuscire più a muovere la mano e quindi ho fatto una risonanza magnetica. Risultato edema intraspongioso dell'uncinato.Mi sono quindi fermato per 4 mesi in cui ho fatto tecar terapia e anche iniezioni di Difosfonal. Dopo 4 mesi ho quindi provato a giocare ma niente da fare ovvero ancora male. Mi sono quindi fermato altri 2 mesi e poi ho riprovato a giocare ma ancora niente da fare. Mi sono quindi fermato altri 2 mesi e settimana scorsa ho riprovato a giocare ma ancora niente da fare. A questo punto comincio ad essere disperato e non so più veramente che cosa fare."

Risposta:
forse c è una frattura dell'uncino.....

Domanda del 29.03.2013:
"Buon giorno Dottore mesi fa sono stata operata alla mano destra di tunnel carpale ma fino ad oggi non ho avuto miglioramenti anzi peggioramenti ho scosse che mi prende pollice indice fino tutto il braccio e dolore forte al polso da non poter a volte fare nulla cosa può' essere? La ringrazio "

Risposta:
il nervo può non essere stato liberato del tutto e ci possono essere stati dei danni

Domanda del 28.03.2013:
"Buonasera,a seguito di artroscopia diagnostica mi e' stata riscontrata lesione della fibrocartilagine triangolare disinserita dal radio per 2/3 non riparabile.L'unica via percorribile e' rappresentata da un ulteriore artroscopia chirurgica o esistono altre alternative?grazie"

Risposta:
no

Domanda del 28.03.2013:
"Buonasera, il 14/03/13 ho fatto una EMG per una caduta di quasi un anno fa all'altro Dx in quanto da quasi un anno ho dolori a stare appoggiata col gomito (uso del mouse sono impiegata) e ho perennemente le dita IV e V informicolate edoloranti, inoltre ho dolore al pollice e indice parte superiore e spesso si bloccano a forma "di pistola" con un dolore come fosse un crampo e non riesco a piegarli. l'esito è il seguente: MM. I ID E AV DITO DX: non attività spontatnea a riposo; pum di dimensioni aumentate e ,orfologia regolare reclutati in transizione intermedi. L'ESAME EVIDENZIA SOFFERENZA CRONICA DI LIEVE ENTITA' DEL NERVO ULNARE DESTRO DA COMPRESSIONE AL GOMITO. NELLA NORMA LA CONDUZIONE DEL NERVO MEDIANO. mi sono accorta che non ho quasi piu' forza nella mano e faccio fatica anche a mettere via la spesa o alzare qualsiasi cosa, utlimamente è doloroso e difficile il lavoro a computer. Secondo voi è necessario un intervento? saluti, Grazie."

Risposta:
si

Domanda del 27.03.2013:
"Buongiorno, mi hanno diagnosticato una connettivite indifferenziata con crioglobulinemia di 3tipo. Avverto quotidianamente un fastidio (più o meno doloroso) al polso in corrispondenza del pisiforme, in misura variabile ad entrambe le mani. Può essere una conseguenza della patologia riscontrata oppure potrebbe essere dovuto anche ad uno sforzo fisico (es.flessioni sulle braccia). Che esame potrei fare per eventuali accertamenti. Ho già fatto rx al polso ed elettromiografia arti superiori ed inferiori con risultati negativi. Grazie. Elisabetta"

Risposta:
utile una rmn

Domanda del 27.03.2013:
"Con una caduta, ho battuto il polso e la mano, sono stata ingessata a seguito di una fratturaall'epifisi radiale composta. Sottoposta ad una successiva radiografia, oltre al danno gia' menzionato risulta dimorfa dell'osso scafoide. Cosa vuol dire che c'e"

Risposta:
che forse si è rotto ed è consolidato.....faccia una tac di verifica

Domanda del 26.03.2013:
"salve dottore mi chiamo daniela 3 anni fa sono stata operata del morbo di kinbuk con accorciamento del radio e messa una placca con viti, ora da un po ho dolori al polso alla mano in prossimità del semilunare alcuni giorni fa ho effettuato delle lastre, le quali refertano, in minime alterazioni degenerative artrosiche dell articolazione carpo-metacarpale del primo dito con presenza di piccole calcificazioni particolari in particolare a sinistra e (cioè dove ho subito intervento del morbo di kinbuk). Areola di rarefazione ossea sulla testa metacarpale del terzo dito della mano destra. volevo sapere se fosse cosi gentile può il morbo di kinbuk peggiorare dopo il suindicato intervento ? e in questo nuovo quadro clinico delle lastre quale possa essere il rimedio visto che quasi sempre non riesco neanche a girare il volante alla guida venendo colta da improvvisi dolori spero di essere stata abbastanza chiara nel descriverle tt ciò gradirei un suo parere e la ringrazio fin d'ora "

Risposta:
diciamo che ci sono diverse tecniche chirurgiche per il morbo di K....la sua è una di quelle con diversi rischi e pericoli....potrebbe essere necessario un nuovo intervento chirurgico però a carico delle ossa del carpo...

Domanda del 26.03.2013:
"salve ho 35 mi sono fratturata lo scafoide del polsi dx cadendo dalla bici,volevo sapere mi hanno messo il gesso il 18 marzo 13 i primi giorni non mi formicolava il braccio , sono andata a farmi vedere dove mi hanno messe il gesso mi hanno detto che era un pò scieso me lo hanno tirato sù, ma ancora formicola solo la parte sotto. cosa può essere?"

Risposta:
una comrpessione del nervo.....se continua và allargato il gesso o rifatto

Domanda del 26.03.2013:
"Buongiorno, da piu' o meno un mesetto accuso dolore al gomito sinistro da epicondilite. Unitamente ho notato tremore alla mano sinistra. lo stesso lato. Possono essre correlate le due cose. sentitamente grazie."

Risposta:
di solito no

Domanda del 24.03.2013:
"Buonasera. Mi chiamo Alessio e ho 21 anni. All'inizio del 2012 ho riportato una frattura composta allo scafoide che dopo lunghe terapie sembrava non darmi più problemi dalla scorsa estate. Tuttavia, da un paio di settimane è ricomparso un leggero dolore probabilmente a seguito di un leggero colpo subito durante una partita di calcio, che non ho avvertito subito, ma al risveglio il giorno seguente. dovrei fare una radiografia? Grazie mille."

Risposta:
si

Domanda del 21.03.2013:
"Egr. Dottore, ho fatto una Rx a mano Dx e Sx con i seguenti risultati: Segni di rizoartrosi, con sclerosi delle limitanti articolari e modesta riduzione dello spazio articolare. Artropatia degenerativa interfalangea prossimale-distalea a carico di tutte le dita, con riduzione degli spazi articolari e presenza di noduli di Heberden. Artropatia degenerativa radiocarpica e radioulnare, formazione ossiculare in prossimità dell'apofisi stiloide dell'ulna a Sx. Cosa può consigliarmi. La ringrazio."

Risposta:
terapia fisica con laser e ultrasuoni e un tutore per la rizoartrosi

Domanda del 21.03.2013:
"Gentilissimo dottore, dopo una frattura di Calles con immobilizzazione del braccio per 40 giorni ho cominciato ad avvertire una lieve parestesia al pollice, indice e medio della mano sx. Ribadisco che sono riuscito a fare da solo una buona riabilitazione. Il polso non mi fa più male e va tutto ok. Cosa devo fare per la parestesia. Scomparirà questo lieve disturbo?"

Risposta:
sparirà..ma se dovesse continuare và liberato il nervo mediano

Domanda del 21.03.2013:
"buona sera Dottore, cortesemente mi potrebbe spiegare il referto di questa risonanza: disomogeneità strutturali per lacerazione parziale della fibrocartilagine triangolare. ora devo tenere una doccia per 15gg e poi rifare la visita per verificare se mi devo operare, ma non sarebbe meglio fare prima un altra risonanza o un ecografia? grazie"

Risposta:
utile una artrscopia di polso

Domanda del 20.03.2013:
"salve ho messo il gesso 20 giorni fa per una distorsione del posto con distaccamento parcellare del capitato, in poche parole cosa significa , e volevo sapere anche se dopo il gesso andrà fatta riabilitazione "

Risposta:
frattura del capitato...riabilitazione certo


Pagina 22 di 298«...18 19 20 21 22 23 24 25 26 ...»


News
Corsi e Congressi


Arezzo (Italy)
13-15 November, 2014


Arezzo (Italy)
3-5 October, 2015




Elbow diseases and clinical experiences
Arezzo 13-15 Novembre 2014

10 years of Wrist Cad - Lab Course
ARTHROSCOPY AND OPEN SURGERY:
An UPDATE on:
- SL instability
- DRUJ instability
- Distal Radius fractures
- Scaphoid fractures and non union
- SLAC and SNAC

Barcelona (Spain) - July 4-5, 2014
Universitat de Barcelona
Faculty of Medicine “Dissection Room”

2° Wrist and Elbow Course: Arthroscopic and Open Surgery
Combined Course on Anatomic Specimens
BARCELONA (SPAIN) JUNE 3-4, 2011