Artroscopia
di polso
a cura di:
Dott. Riccardo Luchetti
Dott. Andrea Atzei
Dott. Roberto Cozzolino
D.ssa Ilaria Papini Zorli
 
 
 
COMUNICAZIONE
Le domande che porrete verrano sottoposte all'attenzione degli specialisti che curano il sito. Nel più breve tempo possibile le domande e le relative risposte verranno pubblicate in questa sezione e saranno visibili a tutti gli utenti, di conseguenza, a garanzia della tutela della privacy vi preghiamo di non inserire all'interno del messaggio dati e recapiti personali, nonchè indirizzi di posta elettronica.

Hai qualche domanda da porre?


   

Stai visualizzando tutte le domande


Domanda del 27.01.2013:
"Ho avuto la teneosinovite ,ora scomparsa dopo una terapia di ultrasuoni, ma da diversi mesi ora soffro di dolori al polso e si accentua sopratutto quando muovo le dita, cosa può essere ? Grazie"

Risposta:
faccia una ecografia

Domanda del 19.01.2013:
"Ho subito una lesione della cartilagine triangolare e ho o solo 17 anni, chiedo se c'è possibilità che si ricostruisca da sola con l'immobilitá o dovrò farmi operare. Grazie"

Risposta:
se è lesionata, va operata

Domanda del 17.01.2013:
"buonasera, ho fatto i raggi alle mani per sospetta artrosi. La risposta è: "artrosi scafo trapezio I MC. Ridotti spazi INF distali, con microgeodi ed aspetti erosivi del III, V dito sx" Posso sapere il significato? Grazie"

Risposta:
artrosi

Domanda del 17.01.2013:
"Sono sempre Giuseppe di 53 anni. Finalmente 11/01/2013 o anche i risultati della RM. Del Polso SX. L'esame è stato eseguito utilizzando diverse tecniche di raccolta del segnale per immagini pesate in T1 ed in T2 secondo i piani di scansione assiale e coronale,e completato con sequenze STIR per la soppressione del segnale del tessuto adiposo. A carico del versante laterale dell'epifisi distale di radio si apprezza area sfumata di alterato segnale, iperintensa nella sequenza per la soppressione del grasso, riferibile ad edema spongioso da lesione ossea contusiva. Regolari i rapporti articolari. Integra la fibrocartilagine triangolare del carpo. Assenza di versamento intraarticolare ed a carico delle guaine tendiniee. Tunnel carpale di normale ampiezza, con regolare delineazione delle filiere dei tendini flessori delle dita superficiali e profondi.Potrei sapere gentilmente a cosa vado incontro e che bisogna fare? Vi ringrazio per una vostra risposta. "

Risposta:
non sembra ci siano grosse cose dalla rmn..andrebbe fatto un esame clinico accurato per decidere il da farsi

Domanda del 16.01.2013:
"Buongiorno, mi e stato consegnato un referto medico;presenza di versamento articolare radio-carpico ed intercarpico in modo più evidente corrispondenza della radio-ulnare distale.Note tenosinovitiche dei tendini estensori specie dell'estensore comune delle dita,in parole povere cosa vuole dire questo?grazie .Miki"

Risposta:
infiammazione articolare

Domanda del 15.01.2013:
"Buonasera, a 15 mesi da intervento di artroscopia al polso TFCC ho ancora dolore e il polso gonfio. Mi sono state eseguite infiltrazioni e onde urto senza nessun risultato. Cosa mi consigliate? Grazie mille"

Risposta:
di rivolgersi ad uno specialista diverso

Domanda del 15.01.2013:
"Buon giorno dopo rx e elettromiografia mi hanno diagnosticato rizoartrosi e tunnel carpale bilaterale ,aprile 2012 operata tunnel carpale mano destra maggio 2012 operata mano sinistra rizoartrosi e tunnel carpale contemporaneamente dall'operazione a tutt'oggi non mi e' cambiato nulla anzi ho peggiorato avendo dal pollice fino al polso e spesso tutto il braccio non solo dolori ma un fastidio continuo come se avessi tutte spine sono andata da un altro chirurgo e da un neurologo dopo visita ,lastre e elettromiografia le conclusioni sono state : presenza di una mononeuropatia sensitiva pura del ramo terminale sensitivo del n.radiale di sinistra con caratteristiche "irritative".tali dati clinici irritativi e neurofisiologici nei limiti sono compatibili con e suggestivi di neuroma del ramo terminale sensitivo del n. radiale di sinistra ."

Risposta:
si è lesionato un nervo....potrebbe essere utile una revisione chirurgica

Domanda del 13.01.2013:
"buonasera ! mediante RMN mi hanno riscontrato una disomogeneità, della Fibrocartilagine triangolare del polso sx ! nessuno mi sa dire come devo comportarmi ora.......fisioterapia o chirurgia ?"

Risposta:
chirurgia

Domanda del 13.01.2013:
"Sono una barista di 26 anni,da un paio di mesi mi è apparsa una piccola ciste sul polso destro,da allora sento il braccio debole e dolore fino al gomito.Quando al martino mi sveglio sento la mano indolenzita e devo muoverla per riattivare la circolazine.Durante il giorno ho un leggero dolore al polso alle dita e sulla parte superiore dell'avambraccio.Grazie."

Risposta:
faccia una ecografia..se ha dolore, va tolta

Domanda del 10.01.2013:
"Gentili dottori aiutatemi non so più cosa fare! (ho 54 anni sono caduta mentre andavo al lavoro in Ottobre 2011, e fino oggi il polso mi fa male e la mano diventa fredda e anche qualche volte in ogni giorno il polso sx e il ditto vicino si bloccano!! l'ultima visita dice: La paziente riferisce trauma contusivo polso sinistro con frattura composta del polo distale dello scafoide. RMN positiva per rizoartrosi. Clinica: dolore elettivo a livello dell'articolazione tr apezio-metacarpale sinistra come da rizoartrosi. * Cosa significa? * Secondo voi quale la soluzione da adattare per guarire? * E vero che la rizoartrosi non guarisci mai? * mi hanno detto che ciclo di laser articoalzione trapezio-metacarpale non cambierà niente? *In questo caso servirà un intervento?. Sinceri saluti"

Risposta:
l'intervento risolve completamente il problema

Domanda del 10.01.2013:
"Buona sera.Ho 30 anni e circa 16 anni fa fratturai, all'altezza del polso, il radio (perfettamente riparato) e si formò un piccolo frammento dell'ulna nel polso.Subii una perdita di sensibilità al dito pollice, indice e medio, che nel tempo, anche se "diversa", ritornò. Dopo un mese di gesso e qualche altra settimana di lenta guarigione, ogni attività comprese sollevamento pesi e suonare la chitarra,non hanno più dato problemi,per anni. Fino a circa 6 mesì fa quando, in seguito a un lavoro "fai da te" in giardino, spostando in un week end una tonnellata di blocchetti di cemento(autobloccanti), ho infiammato il polso. Inizialmente ho sottovalutato il dolore, continuando anche ad utilizzarlo (altri lavori in giardino e allenamento in palestra per un mesetto), fino a comprendere che non era un dolore passeggero. I movimenti critici che provocano più dolore sono: stringere una mano, ruotare un tappo, ruotare una maniglia. Provo un certo sollievo stringendo il polso dolorante con l'altra mano con il fine di "distaccare/allontanare" la mano dal polso.Altri movimenti spesso non provocano dolore immediato,ma peggiorano la situazione nei giorni successivi. In seguito a consultazione del medico di famiglia ho effettuato una lastra di controllo,coi tempi di attesa del ns ssn. Primo esito del radiologo:"..la frattura è in buona riparazione". Se non che, dopo altre attese per la visita fisiatrica di OGGI, il fisiatra guardando la lastra ha evidenziato che il dolore può essere collegato a mobilitazione del frammento dello stiloide ulnare (ancora ben visibile lungo circa 3-4 mm largo 2 mm,manca lo spessore che non si vede dalla lastra)che impegnandosi con strutture vicine determina dolore. Diagnosi: entesopatia del polso destro. Mi prescrive ciclo di terapia fisica in acqua (ultrasuoni) a scopo antalgico (10 sedute di 10 minuti per 10 gg di fila). IN caso di persistenza ,eseguire RM del polso. Il 22 gennaio inizierò la terapia ultrasuoni prescritta dal fisiatra. Gradirei una sua opinione su cosa fare e cosa non fare per guarire e per guarire più velocemente e quali sono possibili scenari futuri.Potrà essere necessario rimuovere chirurgicamente il frammento? Con quali tempi di recupero e quali eventuali danni? Puo non è essere tale frammento responsabile dell'infiammazione e del dolore? Ci sono esercizi da poter eseguire autonomamente/stretching o altro che possa aiutare la guarigione? Ghiaccio? Grazie"

Risposta:
le terapie fisiche come la crioterapia possono andare bene.....ma se il problema persiste è necessario iun trattamento chirurgico

Domanda del 10.01.2013:
"Salve, da circa un mese soffro di un dolore al polso sinistro dovuto ad un impatto, questo è il risultato della risonanza che ho appena fatto: "lieve versamento articolare. Alterazione di segnale della stiloide ulnare riferibile ad impatto osseo. Concomita alterazione di segnale dell FCT all'inserzione ulnare di verosimile significato contusivo. Non ulteriori alterazioni di segnale delle componenti ossee e dei tessuti molli esplorati" Cosa posso fare a riguardo di questa situazione? Grazie e distinti Saluti"

Risposta:
può provare con un tutore di polso ma se la situazione non migliora utile una artroscopia di polso

Domanda del 07.01.2013:
"buonasera dottore,il mese scorso cadendo ho picchiato il polso dx. al pronto soccorso mi hanno fatto le lastre ma non si vedeva se era rotto mi hanno immobilizzato con gesso l'avanbraccio x sette gg poi di nuovo lastre e mi hanno messo in lista x tac in quanto fuori uso.Sono uscita dal poliambulatorio con il mio polso senza indicazioni ne medicazione senza lastre.il giorno dopo mi vide un ortopedico privatamente il quale mi ha consigliato un tutore per contenere il polso in sospetta frattura scafoide. Dalla Tac si conferma tale frattura Stipamento trabecolare riconducibile a frattura composta al terzo medio distale scafoide con microformazione cistico deodeca terzo distale scafoide e nel contesto del capitato, riprogrammai il gg dopo una visita ortopedica in attesa della visita dal chirurgo mano con urgenza che da noi viene una volta sett.da fuori zona nel frattempo l'ortopedico mi ha rimesso il gesso bloccandolo fino all'avanbraccio.Sono preoccupATA non vorrei che si fosse perso del tempo e trovarmi con brutte sorprese.la ringrazio per l'attenzione e le porgo distinti saluti "

Risposta:
va bene il tipo di gesso

Domanda del 07.01.2013:
"Carissimo professore volevo chiederle se nel caso di continue retrazioni muscolari e instabilita di polso e anche in deviazione ulnare di polso,e' indicata un artrodesi totale di polso quanto dura l artrodesi e nel post operatorio c'e' da tenere una valva gessata? cordialmente"

Risposta:
si potrebbe essere indicata, si valva

Domanda del 07.01.2013:
"Gentile Dottore sono una ragazza di 15 anni, sono una pallavolista e ho avuto spesso infortuni al polso sx, ma da un periodo mi sono accorta di uno strano scricchiolio al polso sx che spesso porta dolori piuttosto accentuati..per favore potrebbe dirmi di cosa si potrebbe trattare? cordiali saluti!!"

Risposta:
lesione legamentosa??

Domanda del 05.01.2013:
"da circa 8 mesi ho problemi al polso destro sena aver subito un grave trauma,ho fatto una risonanza da cui si rileva: piccola area di alterato segnale a carico del semilunare, ipointensa in T1 e iperintensa in T2 da edema midollare. presenza di sublussazione dorsale dell'una. Si rileva la presenza di unamodesta falda fluida di varosimile natura sinovitica reattiva, di modesta entità a livello della radio-carpica in sede palmare e a livello intercarpico, tra uncinato episiforme. Dopo varie cure e tenendo il polso fermo con un tutore non ho avuto migliorie, cosa posso fare?"

Risposta:
una artroscopia di polso

Domanda del 05.01.2013:
"si può guarire da una artrosi della TM? "

Risposta:
operandola si

Domanda del 04.01.2013:
"Buonasera sono una donna di 49 anni con la poliomielite a seguito di una caduta ho distorto il polso e sono 14gg che mi fa molto male soprattutto se lo distorgo. Non è rotto ma il medico dell' Inail dice che dovrebbe essere una rottura o lesione della cartilagine triangolare non posso fare la risonanza perché ho delle barre nella schiena potrebbe essere utile l' Ecigrafia? Purtroppo è il polso dove utilizzo la stampella e per me e fondamentale per camminare Grazie cordiali saluti "

Risposta:
no..l'ecografia ci dice poco.....m si faccia visitare da un esperto per decidere l'eventualità di una artroscopia di polso anche senza rmn

Domanda del 04.01.2013:
"buon giorno e buon anno sono stato operato in artosccopia il 28 novembre 2012, per una lesione alla cartilagine del polso sx, la situazione è notevolmente peggiorata dal punto di vista del dolore. si sono formate delle palline che provocano dolore in prossimità delle incisioni adesso mi hanno proposto un nuovo intervento di osteotomia accorciativa. con questo intervento risolvo il problema? dato che sono mancino sono in netta difficoltà vi ringrazio. cordiali saluti "

Risposta:
sono due interventi diversi che hanno due indicazione differenti.....mah....potrebbe essere uitle un consulto da esperti

Domanda del 03.01.2013:
"Buongiorno, da una radiografia e da una risonanza magnetica mi è stato diagnosticato un distacco parcellare gomito destro, l'ortopedico mi ha tolto la doccia gessata dopo 12 giorni, sono troppo pochi i giorni con il gesso o lei pensa siano sufficienti? Grazie per la risposta."

Risposta:
qualche giorno in più io lo avrei tenuto. iniziando comunque una cauta riabilitazione


Pagina 22 di 294«...18 19 20 21 22 23 24 25 26 ...»


News
Corsi e Congressi


Barcelona (Spain)
July 4-5, 2014




Elbow diseases and clinical experiences
Arezzo 13-15 Novembre 2014

10 years of Wrist Cad - Lab Course
ARTHROSCOPY AND OPEN SURGERY:
An UPDATE on:
- SL instability
- DRUJ instability
- Distal Radius fractures
- Scaphoid fractures and non union
- SLAC and SNAC

Barcelona (Spain) - July 4-5, 2014
Universitat de Barcelona
Faculty of Medicine “Dissection Room”

2° Wrist and Elbow Course: Arthroscopic and Open Surgery
Combined Course on Anatomic Specimens
BARCELONA (SPAIN) JUNE 3-4, 2011